Full Body Combat Training

Il programma d’allenamento Full Body Combat Training sviluppato dalla scuola Kusanagi nasce dalla fusione dei movimenti di diverse discipline marziali come Ju Jitsu, Krav Maga e Panatukan. E’ la base propedeutica per l’apprendimento della difesa personale e di un’ottimale condizione fisica.

Si basa su una routine di esercizi tipici degli sport da combattimento da effettuare da soli o con uno sparring partner che puntano a sviluppare capacità come: resistenza respiratoria e cardiovascolare, forza, flessibilità, potenza esplosiva, velocità, coordinazione motoria, agilità, precisione ed equilibrio. L’allenamento basato su catene muscolari offre innumerevoli benefici tra cui l’apprendimento di schemi motori sempre più complessi, sviluppando così maggiore coordinazione e maggiore fluidità e naturalezza nei movimenti.

La costanza dell’allenamento Full Body Combat Training porta inoltre a sviluppare la capacità di autodifesa. Infatti durante la fase di “Stress drills” si punta a riproporre situazioni reali e coinvolgenti che contribuiscono ad aumentare le prestazioni funzionali e il condizionamento psicofisico nel combattimento.

Una sessione di allenamento da 55 minuti comprende:

  • Breve riscaldamento (movimenti grandi e semplici tipici dell’aerobica)
  • Shadow Boxe (allenamento aerobico con combinazioni di colpi a vuoto)
  • Training (tecnica di esecuzione dei colpi e aumento della frequenza cardiaca)
  • Power training (movimenti del Panantukan con l’ausilio dei colpitori o del sacco)
  • Combat training (ritorno alla tecnica e focus sul dettaglio dei movimenti)
  • Interval training (potente, veloce e divertente un’esplosione di energia con calci, gomitate, pugni e ginocchiate ispirate alle arti marziali e alla difesa personale)
  • Stress drills (esercizi finalizzati alla gestione emotiva in condizioni di stress)
  • Defaticamento (condizionamento del tronco e del cuore)
  • Stretching (allungamento e cool down)

Stampa   Email